Marnate Nizzolina 1 : 4 Cistellum

October 2, 2017

Pagelle

Marnate 1 : 4 Cistellum

Più facile a farsi che a dirsi: certo, solo dopo un'ottima prestazione, solo dopo un'intensa settimana di preparazione.
Mister Valentino Re conosce la ricetta per sbancare il fortino di Marnate: lavoro sodo e qualche indicazione giusta.
Il gruppo comincia ad assimilare e si vedono i risultati, ottimi risultati che fan ben sperare per il futuro prossimo e, vista la giovane età dell'organico, quello a lunga distanza.

Dauria Bengj 
7 - CRASHTEST
A dirla tutta non è molto sollecitato, nonostante ciò quando chiamato in causa è pronto. Bene nelle uscite, molto. Da sicurezza a tuto il reparto.
A metà del secondo tempo, annoiato, decide di decollare e riatterrare con la spalla... MANNAJA ATTIA! 1 settimana di riposo per la spalla malandata. Buona guarigione.

Pigozzi Mirko
6,5 - SVIZZERO
È puntuale, come un orologio, in ogni intervento: testa e piede.
Nella prima parte della partita lo puntano troppo spesso e si fa trovare quasi sempre pronto, nonostante la velocità dell'avversario. 
Le rare volte che viene saltato non molla.
La fascia sinistra ha ritrovato il suo legittimo proprietario.

Domingo Alessio 
7 - SPAVENTAPASSERI
La fascia destra, da qualche partita a questa parte, vede lo scorrazzare del nostro giovane gioiellino, che oggi più delle altre domeniche, si fa valere.
Solo un paio di errori segnalati nei 90 minuti, il resto tutto ben fatto, con voglia e precisione, tanto che dalla sua fascia non passa più nulla, nemmeno i simpatici volatili!

Franchi Manuel
6 - BOIA...
... chi molla!
E lui probabilmente non avrebbe voluto farlo, ma l'acciacco fisico è più forte della sua volontà.
Nei minuti giocati, nonostante la tempestività sugli interventi, sembra trascinarsi un carretto.

Caon Nicolo
7,5 - BAVOSO
Tanta è la rabbia e la cattiveria che mette in ogni intervento, che a fine match prende la multa aver sbavato tutta la maglietta!
Oggi, probabilmente, insostituibile: è dappertutto!
Sullo scadere un'altra sbavata: si guadagna la possibilità di calciare in porta, con un assolo, ma è troppo la voglia e la stanchezza... scarica sul portiere.

Pigozzi Mattia
7 - VAMPIRO
Ha dovuto, subito dopo il match, chiamare il proprio dentista di fiducia: motivo, morsi a go-go sul polpaccio/gambe/braccia/collo/ ecc...
Fa egregiamente ciò per cui e schierato!
Soffre, come tutta la difesa, la velocità avversaria ma fa sentire tutto quello che ha, e anche più!

7 Labita Luca 
7,5 - PARRUCCHINO
Si narra, che dalla muraglia cinese al Rio delle Amazzoni, stiano studiando la tecnica della spizzata con la quale oggi parreggia momentaneamente il match: un tocco impercettibile e preciso che gli fa saltare un po' di capelli.
Poi il secondo gol dal limite dell'aria. Nel terzo mette nuovamente la testa anticipando il portiere a coprendo il proprio compagno che appoggia in rete.
Non smette mai di parlare: quanto fiato!!!!

Landoni Stefano 
7,5 - SPAVALDO
Onnipresente! Davanti e da drè.
Calmo su ogni pallone.
Da una grande mano sia in fase difensiva che costruttiva.
La timidezza delle prime partite sembra ormai un lontano ricordo: gioca con grande esperienza.
L'unica miglioria da apportare: qualche parola in più.

Coppola Simone 
6,5 - CESTISTA
Il sacrificio non manca mai, ma deve trovare maggior precisione, magari aiutato dai compagni con manovre più semplici.
Trova il gol e la gioia personale raccogliendo un pallone che, calciato con precisione, sembra un preciso tiro libero di un giocatore NBA.

Re Thomas
7,5 - SACRIFICIO
Nei primi 5 minuti gioca largo.
Poi un accorgimento tattico lo induce a giocare una lunga partita, correre per attaccare e soprattutto coprire sul centrocampo avversario, impedendo al loro centrale di costruire facilmente il gioco.
Raccoglie un colpo di testa insaccando in rete per il terzo gol. Avanti tutta!!

Moiana Lorenzo
8 - IL MIGLIORE
Ha la sicurezza di un "veteranos".
Ha la cattiveria, la tecnica e la voglia.
Grazie a lui si può spezzare la partita in ogni momento, sfruttando la superiorità numerica.
Sa quando deve uscire e quando meno: solo una volta (nel primo tempo) sbaglia ad attaccare la palla ma i compagni rimediano.
Ha tanta voglia di far gol e in un paio di occasioni i compagni non lo pescano a dovere: avrà tempo, per il bene della sua squadra. Un lungo campionato che sicuramente lo vedrà tra i protagonisti! 

Speranza Domenico
7 - PRONTO INTERVENTO
Pronto Meco?
Sì?
Occorre il tuo aiuto.
Va bene, quando e dove?
Ora: scaldati e entra!

Lui si fa trovate super pronto: il fatto di poter contate su due portieri di ottimo livello fa star tranquilla squadra e società.

Aracne Andrea
5,5 - GHEPENSIMÌ
Se da lui deve venire la sicurezza e la tranquillità non è questa la strada giusta da indicare alla squadra: per ben due volte azzarda dei dribbling assurdi che non possono venire da un giocatore che vanta esperienza.
Non mancano interventi puntuali e stacchi di testa precisi: non abbastanza per dimenticare il suo ingresso troppo superficiale.

Moretti Stefano
6,5 - GHISA
Entra: gli mancano fischietto e paletta per dirigere il centrocampo come solo un vigile farebbe.
Impatto ottimo seppur è poco il tempo giocato.

Conte Omar
7 - LEGNO
E cosa tira fuori dal cilindro? Un tiro da quasi 30 metri che coglie di sorpresa il portiere per stamparsi sulla traversa.
Contrasti e ripartenze sono anche merito suo. Molto molto bene.

Perotta Gabriele
6 - VIOLINO
Corde tese per il centometrista della Cistellum: un paio di entrate fuori dalle righe evidenziano un po' di nervosismo.
Nonostante questo avrebbe la possibilità di chiudere con una gioia personale: un po' di imprecisione e un po' di inesperienza non gli permettono di posizionare la palla come meglio crede e gonfiare la rete.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

  • Facebook App Icon