Victor 2 : 2 Cistellum

April 4, 2017

PAGELLE

 

Victor vs Cistellum

 

Una sfida che non ha molto da dire al campionato, in quanto i giochi per i play-off sembrano oramai decisi, e nella prima frazione sembra che pure ai giocatori non interessi molto: soprattutto ai più rappresentativi!

Poi, con la pioggia del secondo tempo, si accende la miccia che regala qualche piccola palpitazione con un doppio cambio di fronte: non è comunque abbastanza per considerare nel generale positiva la prova.

 

 

1-MECO (Domenico Speranza)

5,5 #SINSALAMIN

Come uno di quei maghi-comici che tanto andavano di moda negli anni '90, sembra non capire il momento di difficoltà e la situazione pessima del campo: passaggio al limite tutt'altro che amichevole per il suo compagno. rigore. 1-0 per i padroni.

Poi non molto chiamato in causa da una squadra avversaria rimasta in 10. Sul finale altro rigore di cui è incolpevole naturalmente:  occorre saper leggere meglio il momento.

 

2-PIGO (Mirko Pigozzi)

6 #UOMO

Non vuole mollare mai, nemmeno con la gamba sifulina, seppur onestamente la sua autostima non gli permette di fare un salto di qualità: è meglio di quello che crede lui stesso!!

Potrebbe candidarsi facilmente per guidare negli anni futuri la squadra, con la fascia al braccio, se solo si facesse sentire un po' di più con qualche parola giusta.

Sicuramente uno dei migliori di questa stagione.

 

3-DAVIDE (Davide Perna)

6 #GOKU

MIGLIORE

Recuperato fisicamente ora sarà duro togliergli il posto nelle ultime 3 di campionato: se solo non fosse squalificato per somma di ammonizioni!!!

In alcuni frangenti, talmente tanto è l'agonismo, va vicino alla trasformazione in Super Sayan; fortunatamente torna in sé a fine match.

Peccato per il rigore provocato che, onestamente, non c'era.

Assist al bacio sul 1-1.

 

4-NINO (Antonino Speranza)

5,5 #KARAOKE

La sua voce echeggia nel campo oratoriale di Rho.

Nella prima frazione un modulo poco praticabile in questo campo e con questi uomini non permette al metronomo di muoversi tranquillamente, vedendo sfrecciare gli avversari.

Nel secondo è un'altra storia e aiuta la squadra a stare qualche metro più su.

 

5-LUCCHI (Andrea Lucchini)

6 #STRIGLIA

Per la prima volta si vede un Lucchi tutto nuovo: sarà forse la sofferenza della squadra che sembra allo sbando nel primo tempo, che risveglia in lui una voglia di rivalsa e di incitamento verso i compagni.

Li sostiene tutti e li tiene in vita.

Amareggiato per il finale: lui e pochi altri meritavano la vittoria.

 

6-FABIO (Fabio Pertile)

5,5 #MEZZOSERVIZIO

Non sono errori grossolani a dare un giudizio non del tutto positivo, ma con la sua prestanza fatica a dar fiducia ai compagni: a causa di un dolore era stato tenuto a riposo per poi essere schierato all'ultimo.

Impossibilitato nello stacco di testa arriva fin dove può.

Sbaglia un paio di diagonali e in un paio di circostanze non marca in area.

Una prestazione tutta che giustificata a causa delle condizioni fisiche.

 

7-BOMBER (Luca Labita)

5 #STANDBY

È assente, più di testa che fisicamente.

Ha probabilmente risentito del colpo del KO della domenica precedente che ha escluso la cistellum dai playoff.

Ha ancora un obiettivo dichiarato da raggiungere e occorre darsi una sveglia!

Il gol non manca e nemmeno le solite spizzate ma è tra i peggiori questa domenica.

 

8-TOMMY (Thomas Re)

5,5 #RIPRESA

Una fuoriserie, dalle ambite sembianze, che pian piano sta cercando di recuperare il terreno perduto (troppo forse).

Il primo tempo non tiene le giuste distanze con Nino e si allarga troppo permettendo l'infilarsi avversario.

Nel secondo la posizione più consona lo aiuta e vede la luce in fondo al tunnel, seppur ancora fievole.

 

9-GINO (JHINNO SCALDAFERRI)

5,5 #FUORIPOSIZIONE

Dalle indiscutibili doti tecniche, nei primi 45minuti non entra a pieno nella manovra senza riuscire a trovare la posizione giusta, seppur guadagnando qualche utile fallo e provocando l'espulsione avversaria.

Nel secondo un po' meglio ma fisicamente non ha i 90 minuti.

Ha l'occasione in area per calciare ma cincischia.

 

10-NORBI (Norberto Rimoldi)

5 #NOTTAMBULO

Anche lui soffre la posizione il primo tempo e non sa bene dove piazzarsi.

Nel secondo meglio ma il suo meglio deve essere tutt'altro: in questo periodo primaverile forse da priorità ad altro...

Ma ci sono ancora tre partite per smentire tutti e sarò il primo ad esultare per lui e con lui.

 

11-TORO (Alessandro Rossi)

5 #BANDIERABIANCA

Infortunato saltella fuori dal campo, poi ripreso e di nuovo infortunato.

Termina la gara molto presto senza sprecare molte fatiche.

 

SAMU (Samuele Carradore)

6 #FASOTUTOMI

È vero che provoca il rigore al 90esimo ma è anche importante l'apporto che da a una partita aiutando a metterla sui giusti binari.

Subentra già nel primo tempo e non ci mette molto a farsi sentire dagli avversari.

Fa un po' fatica a trovare la posizione, complice anche le poche dritte fornite (necessarie anche in terza categoria).

Fa gol e vederlo esultare è sempre gioioso.

 

MARA (Marco Marranzano)

5,5 #PECCATO

Subentrato, dopo una settimana difficile, cerca di mettersi a disposizione in una fase della partita non semplice.

Ha sul piede una buona occasione ma non sfrutta.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

  • Facebook App Icon